esta stati uniti

Ottenere un’autorizzazione per viaggiare negli Stati Uniti d’America è facile e veloce

esta stati uniti

Il Visa Waiver Program

Sotto l’aspetto tecnico l’iniziativa di viaggio in assenza di visto (conosciuto in inglese come Visa Waiver Program – VWP) non è un vero e proprio visto per la legge immigratoria statunitense. Coloro i quali intendano viaggiare negli USA e sono cittadini di uno dei 38 paesi ammessi (l’Italia è tra questi) sia che viaggino per turismo o per affari, possono permanere fino a 90 giorni senza visto. Ció è possibile nel caso in cui si adempino i requisiti del programma di esenzione dal visto.

E’ opportuno ricordare che il VWP non prevede la possibilitá di estendere o cambiare lo status immigratorio del viaggiatore, e che allo scadere dei 3 mesi (90 giorni) dalla data d’ingresso, si è tenuti a lasciare il suolo americano.

L’iniziativa di Viaggio in assenza di visto (Visa Waiver Program – VWP) è quindi un programma che permette ai viaggiatori provenienti dai paesi interessati* di visitare gli Stati Uniti d’America senza l’onere di dover ottenere un visto formale d’ingresso presso l’ambasciata o consolato, prima del viaggio stesso.

Tali viaggiatori provenienti dai paese interessati dall’iniziativa possono permanere negli USA per un tempo massimo di 3 mesi (novanta giorni) e sono tenuti ad adempiere a tutti i requisiti che verrano esposti a continuazione. Il turista sia che si rechi per motivi puramente turistici o di business, medici o transito, è tenuto ad avere una approvazione ottenuta prima del viaggio. Tale approvazione al viaggio è conosciuta come Esta (autorizzazione elettronica al viaggio) ed è ottenibile solo online.

Nonostante si sia elegibili all’iniziativa di Viaggio in assenza di visto, resta tuttavia valida l’opzione di richiedere un visto formale di tipo “B” presso l’ambasciata o consolato USA più vicina alla propria cittá.

Quali sono i requisiti per usufruire dell’Iniziativa di Viaggio in assenza di Visto (VWP)?

Per recarsi negli Stati Uniti attraverso il VWP è necessario soddisfare tutti i seguenti requisiti:

Il proposito del viaggio deve essere tra quelli ammessi da un Visto di tipo “B”

L’iniziativa di Viaggio in assenza di visto (VWP) consente ai viaggiatori aventi nazionalitá inclusa * di recarsi negli Stati Uniti d’America senza richiedere un visto. Il soggiorno non puó essere superiore ai di 90 giorni e lo scopo della visita puó essere per turismo o per affari.

Anche nel caso si sia in transito negli USA con destinazione finale altra, è necessario richierede ed ottenere una autorizzazione di viaggio prima di imbarcarsi. Di seguito si elencano le attivitá permesse quando si viaggia attraverso il VWP (programma di viaggio senza visto):

AFFARI:

Partecipare a riunioni con colleghi di lavoro

Assistere ad eventi , convention o conferenze scientifiche, educative o professionali.

Inscriversi a corsi di formazione di breve durata (non è consentito percepire alcun compenso da alcuna societá con base negli Stati Uniti, ad esclusione di un rimborso per le spese di viaggio).

Condurre una trattativa relativa ad un contratto

Per maggiori informazioni sul tuo viaggio d’affari negli USA sotto il VWP o con un visto turistisco.

TOURISM:

Viaggio, visita, o qualsiasi attivitá turistica, sia che si viaggi da soli o con amici/parenti e/o compagni di viaggio.

Cure mediche

La partecipazione ad eventi sociali organizzati da enti sociali o di servizio.

La partecipazione ad eventi musicali, sportivi, e/o similari di livello amatoriale purchè non si venga pagati per la partecipazione.

La registrazione a brevi corsi ricreazionali e/o di studio, purchè questi non diano crediti verso una laurea (un esempio potrebbe essere: un corso di cucina di due giorni a cui si partecipa mentre si è in vacanza)
Per maggiori informazioni sui tipi di visto per gli USA, sia che si tratti di visti turistici, d’affari o da visitatore, clicca qui.

Cosa non è consentito durante la tua visita negli USA se viaggi sotto l’Iniziativa di viaggio in assenza di Visto (VWP)? Esempi

A seguire elenchiamo alcune attività non ammesse dal VWP e per le quali è necessario applicare per un visto vero e proprio prima di viaggiare negli Stati Uniti:

Attendere corsi di studio che diano crediti formativi.

Cercare un lavoro

Esercitare la professione di giornalista straniero, o attivitá legate a radio, o cinema, o a qualsiasi altro tipo di informazione estera.

Perseguire un status immigratorio che dia una residenza permanente negli Stati Uniti

A chi è consentito richiedere l’autorizzazione online d’ingresso con la ESTA per gli Stati Uniti sotto il VWP? Ecco i paesi interessati dal programma

Come detto, affinchè si possa usufruire del VWP (programma di viaggio senza visto) è necessario avere nazionalitá (cioè passaporto) di uno dei 38 paesi interessati dal programma, che sono di seguito elencanti:

 A Andorra Australia Austria

 B Belgium Brunei

 C Chile Czech Republic

 D Denmark

 E Estonia

 F Finland France

 G Germany Greece

 H Hungary

 I Iceland Ireland Italy

 J Japan

 L Latvia Liechtenstein Lithuania Luxembourg

 M Malta Monaco

 N Netherlands New Zealand Norway

 P Portugal

 S San Marino Singapore Slovakia Slovenia South Korea Spain Sweden Switzerland

 T Taiwan

 U United Kingdom

Come usufruire del VWP (iniziativa di viaggio in assenza di visto)? Hai bisogno di una ESTA US

Il programma di viaggio in assenza di visto è un accordo immigratorio tra i 38 paesi sopra elencati e gli Stati Uniti che getta le bassi per uno snellimento procedurale delle pratiche immigratorie. Questo accordo prevede che il viaggiatore appartenente ad uno dei 38 paesi possa richiedere una autorizzazione al proprio viaggio online.

Tale permesso è gestito dall’immigrazione americana. Il sistema implementato effettua una ricerca nel proprio database sul candidato, ed il risultato di tale ricerca decreta l’ammissibilita o meno a ricevere l’autorizzazione di Viaggio. Tale autorizzazione ha il nome di ESTA (le cui iniziali stanno per sistema eletronico di viaggio). Visita la pagina web ESTA per informazioni più dettagliate, per applicare per ESTA e pagare la relativa tassa.

L’aerolinea o compagnia di crociera deve essere riconosciuta ed approvata

Sia che si arrivi per via aerea o per via marittima, il VWP esige che la compagnia aerea o di crociera sia tra quelle riconosciute dal governo degli Stati Uniti. Inoltre, il vostro biglietto non puó essere di sola andata. ? necessario infatti che all’arrivo negli USA si sia in possesso di un biglietto di ritorno o con destinazione ad altro paese, la cui data di partenza non sia oltre i 90 giorni previsti dal VWP.

Mai trasgredito alla legge immigratoria americana e mai ricevuto un diniego di un visto precedentemente all’applicazione ESTA

Nell’ipotesi che si sia viaggiato in precedenza negli USA, sia sotto il programma VWP che con un visto vero e proprio, è imprescindibile aver rispettato i requisiti di approvazione al suolo USA. E’ inoltre obbligatorio che, qualora si sia richiesto in passato un visto presso una Ambasciata o Consolato USA, questo non sia mai stato negato.

Inoltre, quando si applica online per ESTA Stati Uniti, si rinuncia al diritto di appelare la decisione finale dell’ufficiale d’immigrazione. In altre parole, sebbene la Stati Uniti ESTA  sia obbligatoria per viaggiare negli USA, questa non garantisce in assoluto l’ingresso. L’ultima decisione sull’ammissibilitá del viaggiatore negli USA spetta infatti all’ufficiale d’immigrazione che stamperá il passaporto durante i controlli di routine all’arrivo negli USA.

In veritá una approvazione della Stati Uniti ESTA offre il 99.9% di probabilitá di entrare negli USA senza alcuna sorpresa. I casi di diniego da parte dell’ufficiale sono dovuti se dal momento dell’approvazione dell’ESTA a quello dell’arrivo cambi qualcosa nei database immigratori USA.

Verificare che il passaporto abbia i requisiti e le caratteristiche necessarie

Il VWP richiede che il passaporto del viaggiatore abbia certi requisiti. Ad esempio, deve avere almeno 6 (sei) mesi di validitá dal momento d’ingresso negli USA (ad eccezione di casi specifici per un dato paese). Inoltre, tutti i membri della vostra famiglia, inclusi neonati e minori, devono essere in possesso del proprio passaporto.

Inoltre, il VWP esige che il passaporto abbia le seguenti carratteristiche a seconda del paese di origine:

I cittadini provenienti da: Devono possedere un passaporto a lettura ottica, ed anche:
Repubblica Ceca, Estonia, Grecia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, la Repubblica di Corea e la Repubblica Slovacca Con un microcircuito (chip) integrato che contenga i dettagli della pagina con i dati del passaporto – conosciuto come passaporto elettronico
Taiwan Con un microcircuito (chip) integrato che contenga i dettagli della pagina con i dati del passaporto – conosciuto come passaporto elettronico, più il numero identificativo di nazionalitá

 

I cittadini provenienti da: If the passport was issued, renewed, or extended: Devono possedere un passaporto a lettura ottica, ed anche:
Tutte le altre nazioni apparteneneti al VWP Emesso nel o dopo Novembre 2006 Con un microcircuito (chip) integrato che contenga i dettagli della pagina con i dati del passaporto – conosciuto come passaporto elettronico
Tutte le altre nazioni apparteneneti al VWP Emesso prima del Novembre 2006. Non è necessario alcun ulteriore requisitio

Cosa significa passaporto a lettura ottica e passaporto elettronico?

Gli standard e requisiti per i passaporti a lettura ottica e per quelli elettronici vengono stabiliti dall’ente internazionale per l’aviazione civile, detta anche ICAO. Vediamo di seguito quali sono questi standard e requisiti:

PASSAPORTO A LETTURA OTTICA

Un passaporto a lettura ottica riporta alcuni dati anagrafici e biologici sulla pagina dei dati. Questi dati vengono letti automaticamente non appena il passaporto è scansionato al porto d’entrata (solitamente un aereoporto). Ció avverrá al vostro arrivo negli Stati Uniti. Di seguito viene riportata una immagine di un passaporto a lettura ottica

machine-readable passport Qualora si sia in dubbio se il passaporto sia a lettura ottica o meno, consigliamo ai viaggiatori di contattare l’ufficio dove il passaporto è stato emesso (in Italia la prefettura).

PASSAPORTO ELETTRONICO

Caratteristiche del passaporto al lettura ottica, più le estremitá per il riconoscimento facciale. Tale chip viene scansionato per identificare il viaggiatore con il passaporto.

electronic passportIl passaporto elettronico è facilmente idetificabile, infatti sulla sua copertina è riportato un simbolo standard internazionale. A seguito riportiamo una immagine di tale passaporto:

PASSAPORTI D’EMERGENZA O TEMPORANEI

Nel caso ci si trovi in una situazione d’emergenza o in possesso di un passaporto temporaneo, e si è in procinto di entrare negli Stati Uniti attraverso del VWP, tale passaporto deve essere elettronico. Ció è valido anche per i viaggiatori in transito verso una destinazione altra rispetto gli USA.

Il VWP non è l’unica opzione. Puoi richiedere un visto di tipo “B”.

Qualora si preferisse, nonostante si sia ammissibile al VWP, è tuttavia possibile richiedere un visto di tipo “B”.

E’ necessario fare ció nel caso in cui non si soddisfino tutti i requisiti enunciati su questo sito web.

E’ necessario richiedere un visto anche nel caso in cui si arrivi negli USA con una compagnia di volo o marittima non riconosciuta dagli USA (aereo privato, etc.). Vi Invitiamo a rivedere l’elenco dei vettori riconosciuti.

Altro caso in cui èsi richiede di applicare per un visto è quello in cui vogliate prolungare il soggiorno oltre i 90 (novanta) giorni o in cui si voglia cambaire lo status immigratorio (richiedere un visto da studente o da lavoratore temporaneo).

E’ possibile applicare per il VWP se mi è stato precedentemente rifiutato un visto?

Se doveste trovarvi nella situazione descritto sul titolo di questo paragrafo, vi consigliamo vivamente di richiedere un visto presso l’ambasciata o consolato USA più vicino a voi.

Potreste infatti avere uno dei seguenti inconvenienti:

Il rigetto della applicazione Esta

Un controllo e revisione dei documenti all’ingresso degli Stati Uniti

E/o un diniego di entrata su suolo Americano, con relativo rimpatrio forzato

Ribadiamo che se per qualsivoglia motivi si ha avuto un problema con l’immigrazione USA, la cosa migliore da fare è chiarire il tutto prima della partenza. E ció si fa.

E’ possibile fare una escursione in Canada, Messico, o isole vicine

Se si entra negli USA nell’ambito del VWP, è possibile recarsi per un breve soggiorno in Canada, Messico, o un’isola vicina. DI solito si è riammessi negli Stati Uniti sempre attraverso il VWP. I novanta giorni di permanenza massima peró continuano anche quando si è fuori dagli USA.

Quindi, il periodo di tempo del soggiorno in totale, inclusivo del breve viaggio, non puó superare i 90 (novanta) giorni.

Quali sono i criteri perchè una nazione possa far parte del VWP?

Affinchè un paese possa far parte del trattato migratorio conosciuto come programma di viaggio in esenzione da visto – VWP, questo deve adempiere a svariati varie prerogative, quali:

Una grande collaborazione con gli Stati Uniti nell’applicare la legge su scala nazionale ed internazionale;

Deve rilasciare ai propri cittadini un passaporto di tipo elettronico;

La percentuale di rifiuti per un visto di tipo “B” deve essere inferiore a 3%;

tempestiva comunicazione in caso di passaporti smarriti o rubati;;

Applicare con sforzo costante le leggi antiterrorismo, le leggi nazionali, il controllo delle frontiere.

 Strict enforcement of anti-terrorism laws, national laws and border control;

Mantenere un alto livello di sicurezza contro la contraffazione di documenti di identitá.